Divano letto: come scegliere quello giusto

divano letto

divano letto

Non tutti abbiamo la casa con la stanza degli ospiti, non tutti abbiamo la villetta o l’attico da 150 mq. Ma non per questo dobbiamo rinunciare alla possibilità di avere un posto letto in più per parenti o amici.

In nostro aiuto ci sono infatti i mobili a doppia funzione, un’invenzione geniale, che tutti amiamo in modo particolare soprattutto  quando sono destinati ai piccoli spazi.

Tra i mobili a doppia funzione, tra gli arredi salvaspazio, spiccano senz’altro i divani letto: divani che si trasformano in letto. Possono essere fissi o componibili, hanno  materassi che in alcuni casi non hanno nulla da paragonare a quelli dei normali letti, risolvono problemi di spazio offrendo il massimo della funzionalità e sono disponibili in una vastissima gamma di modelli e di prezzi.

I divani letto permettono di trasformare il soggiorno in una comodissima camera da letto.

Vantaggi del divano letto

Avere  un divano letto rappresenta un grande vantaggio, si tratta di un divano a tutti gli effetti che, all’occorrenza si trasforma in un comodissimo letto. Optare quindi per un divano letto invece che per un divano tradizionale è consigliabile non sono per chi ha problemi di spazio. La trasformabilità in letto rappresenta un valore aggiunto. Vediamo allora i vantaggi del divano letto:

  • all’occorrenza può trasformarsi in un letto per i vostri ospiti.
  • se avete una casa vacanza potete sfruttare il divano letto per avere posti letto in più da affittare
  • il divano letto rappresenta un validissimo alleato salvaspazio per una casa piccola.

Come scegliere il divano letto

Sono talmente tante le offerte sul mercato che scegliere il divano letto che fa al caso nostro non è affatto facile. Ecco allora una piccola guida che vi aiuterà a capire quello che è il divano letto giusto per voi.

La frequenza di utilizzo

Per che utilizzo è destinato il divano letto? Fungerà da letto per un uso quotidiano o sarà impiegato solo saltuariamente come letto per gli ospiti? Nel primo caso molto probabilmente sarà posizionato in una casa dove manca una camera e quindi avrà la funzione di letto “ufficiale” che andrà quindi aperto ogni sera. In tal caso occorrerà orientarsi su un modello pratico nel meccanismo di apertura e di chiusura e comodo per il sonno. Accertatevi  quindi anche sulla la qualità del materasso che dovrebbe avere uno spessore di almeno 12-15 cm

Generalmente quando l’uso è quotidiano si tende a chiudere il divano con il letto fatto così da evitare di rifarlo ogni sera. Meglio evitare di  sforzare il dispositivo interno sovraccaricandolo di coperte. In molti modelli di divano letto c’è un vano contenitore dedicato a coperte e cuscini, che risulta particolarmente comodo per un divano letto che si usa frequentemente

Meccanismi e sistemi di apertura

Il sistema di apertura rappresenta certamente un criterio di scelta, ci sono diversi meccanismi con i quali si può aprire un divano letto

  • a estrazione: si levano i cuscini delle sedute e si estrae la rete piegata in tre parti .
  • a fisarmonica :si tira in avanti la seduta si distende il materasso e si dispiega completamente il letto. Questo modello di solito non ha i braccioli
  • a ribalta: si ribalta la seduta del divano e si inserisce insieme allo schienale, nel vano sottostante
  • a libro si ricava un posto letto dallo schienale e dalla seduta che si aprono con un sistema di bascule.
  • a cassetto: il letto è in un cassettone sottostante la seduta e si estrae all’occorrenza

Tra i divani letti di ultima generazione troviamo modelli che vantano meccanismi di trasformazione della struttura che prevedono anche posizioni intermedie, come, ad esempio, ricavare una sorta di chaise longue a una o a due piazze. Oppure si può pensare a meccanismo che prevedono una base estraibile che si affianca al piano di seduta, o a meccanismi che prevedono l’abbassamento di  schienali al livello della seduta, raddoppiandone la superficie d’appoggio.

divano letto

divano letto

L’imbottitura

L’imbottitura del divano è un elemento importantissimo, tanto più per il divano letto. E’ da essa che dipende la comodità della seduta. Nelle sedute in poliuretano espanso è importante la densità che dovrebbe aggirarsi sui 30 kg/mc.

Il rivestimento

Il rivestimento del divano letto può essere il pelle, in ecopelle, in tessuto, in microfibra, in alcantara

Ogni materiale vanta diverse caratteristiche. Il divano in pelle garantisce una piacevole sensazione al tatto, rende il divano elegante, ma anche quello più costoso e necessita di qualche attenzione in più. Inoltre il divano in pelle non è sfoderabile.

Il rivestimento in ecopelle ha una resa estetica simile, è resistente al calore, inassorbente ed decisamente più economico. Inoltre i divani in ecopelle sono più pratici di quelli in pelle da pulire. Il rivestimento in tessuto può essere, nei modelli sfoderabili, rimosso e lavato  in lavatrice.

Per quel che concerne il colore, orientatevi su tonalità che rispecchino lo stile di arredo della vostra casa.

Il rivestimento è invece soggettivo, considerate la possibilità di optare per modelli sfoderabili soprattutto se il divano è destinato ad una casa vacanza che ospiterà quindi anche degli estranei e considerate anche lo stile di arredo della stanza dove è collocato il divano letto che, ricordiamolo, durante il giorno deve integrarsi perfettamente con il resto dell’ambiente.

Il materasso

Il materasso  nel divano letto è diverso dal materasso tradizionale, il suo  spessore è generalmente  intorno ai 10 cm, per evitare di rendere complicata l’operazione di chiusura

Ci sono divani letto con materasso a molle, in poliuretano o materasso in schiuma o in lattice. Molto importante, soprattutto per l’utilizzo quotidiano del divano letto, è lo spessore che dovrebbe essere almeno di 12 – 15 cm. Meglio optare per materassi anallergici e antibatterici.

divano letto

 

Lo spazio

Molto rilevante è la grandezza dell’ambiente dove sarà collocato il divano letto.

In spazi molto piccoli si dovrà optare per un divano due posti (un divano due posti standard misura da 150 a 185 cm in larghezza ed profondo circa di 90 cm) . Chi ha più spazio può valutare  un divano tre posti (largo almeno 200 cm), altrimenti si può pensare anche ad un divano letto con penisola (generalmente misura cm 250 x 160) o per un Divano angolare (le misure standard sono generalmente cm 250 x 200)

Il divano letto con contenitore,  è in grado di  ottimizzare lo spazio a disposizione, ricavando un ulteriore vano dove poter riporre gli oggetti.

Le misure del divano letto possono variare anche di parecchio ed anche a parità di dimensioni della rete. A fare la differenza sono anche  l’ampiezza dei braccioli e dello schienale.  Generalmente la lunghezza di reti e materassi è 190 cm, ma può arrivare anche a 195-200 cm. La larghezza è nei letti singoli 80-90 cm; a una piazza e mezza 120 cm; alla francese 140 cm; matrimoniali tradizionali 160 cm.

Quando lo  spazio  in profondità è davvero poco, conviene puntare su sistemi che prevedono la rete disposta nel senso dello schienale. In tal modo è possibile ridurre l’ingombro.

Ovviamente il letto più grande è più comodo è. Partendo da questo criterio potete, se avete sufficiente spazio, optare per divani letto matrimoniali che non solo vi danno la possibilità di ospitare due persone ma anche di farne stare comoda una sola.

divano letto

divano letto

La sua posizione nella stanza

Il divano andrà in un angolo? Sarà contro una parete? Sarà al centro della stanza? Nella scelta del divano letto considerate anche lo spazio del divano da aperto che dovrebbe comunque  consentire il passaggio (lo spazio libero attorno al divano aperto dovrebbe essere almeno 40-50 cm). Altro elemento relativo alla collocazione del divano letto è quella relativa al punto luce che dovrebbe essere accessibile da chi dorme sul divano letto.

Il tavolino accanto al divano è una base di appoggio utile, e lo sarà ancora di più per il divano letto per il quale il tavolo sarà una sorta di comodino.

La comodità

Il divano è il simbolo della comodità, rappresenta il relax e il riposo e deve essere comodo. Nella scelta del  vostro divano letto quindi considerate il comfort che il divano deve garantire.

Il design

Il divano è il cuore della zona living. Sul divano si legge, ci si rilassa, si chiacchera, ci si accomodano gli ospiti. Deve essere bello ed in perfetta linea con lo stile della vostra zona living. Indipendentemente dallo stile che può essere moderno, classico, industrial, shabby chic optate per un divano letto che sia esteticamente bello.

Dove acquistare il divano letto

Potete acquistare il vostro  divano letto sia on line che off line. Ci sono diversi marchi prestigiosi che vendono divani letto: Potronesofà ad esempio ha spesso offerte vantaggiose anche sui divani letto 2 o 3 posti , il marchio IKEA propone modelli di divani letto con varie misure e tessuti a prezzi competitivi ed è possibile anche ordinare on line, Mondo convenienza propone modelli di divano letto economici.

 

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.