Bagno moderno

Arredare il bagno in stile moderno è la scelta giusta per tutti coloro che concepiscono questo spazio della casa come una zona dedicata al relax e benessere. Una geometria dalle linee pulite e dai colori chiari, capace di rendere estremamente armonioso ed elegante il vostro bagno. Vediamo insieme alcuni consigli su come ristrutturare e arredare un bagno in stile moderno.

bagno moderno

Come arredare il bagno in stile moderno

Per arredare un bagno in stile moderno servono pochi mobili, sanitari discreti e materiali ricercati, possibilmente diversi tra loro.

L’arredamento di un bagno moderno, infatti, è essenziale ed è costituito da mobili dalle geometrie semplici ed equilibrate. In particolare gli arredi sospesi e dai profili regolari conferiscono linearità ed equilibrio alla stanza.

I sanitari più adatti a un ambiente di questo tipo sono discreti e dai colori chiari. La rubinetteria deve essere anch’essa dal design moderno tenue e lucente, magari di un sottotono diverso rispetto ai sanitari veri e propri.

Da evitare i tappeti decorati e troppo colorati, le tende ricamate e i lampadari vistosi.

Una particolare attenzione va infatti data all’illuminazione della stanza: per rendere l’ambiente moderno ma allo stesso tempo accogliente è meglio preferire lampade a led da parete oppure faretti a sospensione.

Infine, non bisogna trascurare il termosifone: un bagno in stile moderno potrebbe richiedere ristrutturazioni, l’ideale è optare per riscaldamento a pavimento o radiatori dallo stile elegante.

Idee per scegliere le piastrelle per il bagno moderno

Le piastrelle sono uno degli elementi fondamentali del bagno e sceglierle con cura è estremamente importante. Per realizzare un bagno dallo stile moderno consigliamo di optare per piastrelle larghe e tendenzialmente monocolore. Anche le classiche piastrelle in ceramica per il bagno sono una valida alternativa, l’importante è che siano lucide e grandi, con una fuga molto stretta. La forma da prediligere è quella rettangolare poiché più adatta al concept moderno. In generale, scegliere le piastrelle per il bagno moderno non è difficile: tutto sta nel trovare il colore meglio abbinato ai toni predominanti nell’ambiente.

Per ottenere un effetto più elegante e ricercato, è consigliabile usare almeno due tipi di piastrelle diverse, una per il pavimento e uno per le pareti. Da non trascurare è anche la parete della doccia, possibilmente rivestita in maniera leggermente diversa rispetto alle altre per conferire dinamicità alla stanza.

Il bagno moderno con la doccia

La maggior parte delle persone preferisce avere una doccia piuttosto che una vasca da bagno per motivi di praticità e velocità. Anche in un arredamento di tipo moderno si tratta della soluzione migliore, la doccia ha un ruolo chiave e rappresenta l’elemento più importante della stanza.

La doccia di un bagno moderno deve rispettare poche e semplici regole affinché si possa abbinare con eleganza al resto della toilette:

  • I vetri della doccia devono essere trasparenti (alcuni modelli sono fissi, altri scorrevoli), possibilmente a soffitto
  • Il piatto doccia deve essere il più basso possibile oppure del tutto assente
  • Le rifiniture dovrebbero richiamare la rubinetteria degli altri sanitari
  • La parete su cui si appoggia la doccia può essere rivestita con delle piastrelle tono su tono

 

Il grigio, il colore ideale nei bagni moderni

Se fino a qualche anno fa il grigio veniva usato veramente poco, soprattutto come arredo, negli ultimi tempi si è avuto un vero e proprio boom nell’uso di questo colore (vedi l’articolo sulle pareti grigio perlate o sul parquet grigio). Il grigio, infatti, è entrato nelle case di moltissime persone poiché ci si è reso conto che questa tonalità è molto versatile, neutra ed elegante. È un colore dalle mille sfumature che si abbinano, perciò, a tantissimi stili d’arredamento.

In particolare, il grigio è sempre stato il colore della tecnologia e del progresso ma anche dell’accoglienza e dell’equilibrio ed è per questo che risulta perfetto in caso di arredamento in stile moderno.

Nei bagni moderni, inoltre, sembra essere veramente adatto poiché oltre a rilassare la mente, grazie alla sua neutralità, e a rendere accogliente l’ambiente, questo colore diffonde un senso di equilibrio e pulizia nella stanza.

Nero e bianco, nuova tendenza

Colori tenui e armoniosi, queste sono due parole chiave quando decidiamo di arredare il nostro bagno in stile moderno. Tendenze dell’ultimo anno suggeriscono però che abbinare colori opposti, con gusto e raffinatezza, permette di creare ambienti dalla grande personalità. Bianco e nero sono colori evergreen, semplici da reperire e capaci di conferire movimento se accostati. Il bianco crea punti luce ed è la soluzione migliore per gli angoli meno illuminati, a seconda anche degli spazi a disposizione. Aggiunte eventuali di altri elementi d’arredo vanno fatte sempre nel rispetto dell’armonia e dell’essenzialità delle forme.

Rivestimento in stile moderno

I rivestimenti in stile moderno sono tantissimi e trovano molta applicazione all’interno di un ambiente come il bagno. Il gres porcellanato effetto marmo o anche effetto cemento è una soluzione perfetta per ricoprire i pavimenti del bagno moderno. Un’opzione più intraprendente e che ben si adatta all’arredamento moderno è il pavimento in cemento lucido, magari con una qualche sfumatura all’interno. Un’altra idea, anch’essa molto valida sia per il pavimento che in generale, è quella di optare per un rivestimento in microtopping per ottenere superfici continue e senza fughe. Eventualmente si può optare per un rivestimento simile anche alle pareti: in questo caso, però, sarebbe meglio non uniformare il tutto e applicare due rivestimenti leggermente differenti tra pavimento e pareti.

Nel caso il tuo bagno sia piccolo

Nel caso il tuo bagno sia piccolo non c’è da preoccuparsi. Lo stile moderno è tendenzialmente minimalista e si adatta benissimo agli ambienti piccoli. Gli altri stili, infatti, possono essere realizzati al meglio solo in spazi più grandi mentre l’arredamento moderno funziona anche quando si hanno a disposizione pochi metri quadrati. Questo accade perché lo stile moderno è anche specchio di una cultura razionalista che è espressione di equilibrio, armonia e luminosità ovvero di tutto ciò di cui c’è necessariamente bisogno in uno spazio piccolo.

Arredando il tuo piccolo bagno in stile moderno, infatti, otterrai un ambiente pulito ed accogliente, un rifugio in cui rilassarsi dopo una giornata impegnativa e dedicarsi alle coccole personali.

Conclusione: Altre idee per arredare il bagno

Cerchi altre idee per arredare il bagno? Assicurati di leggere l’articolo principale sull’argomento.

 

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.