Come scegliere i colori delle pareti del soggiorno

Ogni stanza della nostra casa ha una sua funzione, una sua personalità, ma una in particolare rappresenta un pò il nostro biglietto da visita:il soggiorno. Il soggiorno è senza dubbio una delle stanze più vissute, quella dove genralemente si accolgono gli ospiti, quella dove trascorriamo gran parte della giornata, quella dove ci rilassiamo davanti alla tv o dove ci immergiamo nella lettura di un libro. Il soggiorno è la stanza dove la famiglia si ritrova, è la stanza di tutti i compomenti e deve quindi essere funzionale ed armoniosa. Abbiamo visto come si può arredare il soggiorno in modo ottimale, ora vediamo quelli che sono i colori più adatti per questa stanza, in particolare vi daremo suggerimenti su come scegliere il colore delle pareti del soggiorno.

Scegliere i colori pareti soggiorno è molto importante, in primis occorre considerare il colore del pavimento, il mobilio, lo stile dell’arredo del vostro salotto  e l’illuminazione che riceve la stanza. Le soluzioni disponibili sono davvero tante e vanno prese in considerazione a seconda vari fattori che vedremo di seguito.

Valutazione dell’esposizione del soggiorno e dell’illuminazione

Come sempre l’illuminazione della stanza gioca un ruolo fondamentale poiché inciderà sull’effetto finale del colore scelto, per cui se il soggiorno è esposto a sud sarà illuminato dalla luce solare per varie ore, in questo caso bisogna preferire colori chiari che rendono ancora più grandi e ampi gli spazi, ma è possibile anche scegliere quelli scuri perché ci sarà abbastanza luce per non far sembrare tutto molto cupo.

Se il soggiorno è esposto al nord la luce naturale sarà disponibile per poche ore motivo per il quale sono sconsigliati i colori scuri ed è meglio optare per il bianco.

La scelta dei colori per il soggiorno: tendenze 2019

È risaputo che ogni colore riesce a trasmettere emozioni diverse, alcuni possono avere un effetto rilassante, altri dare la sensazione più forte (vedi l’articolo dei colori del buon vivere), la cosa importante per il soggiorno è scegliere tonalità che lo rendano quanto più accogliente possibile.

Abbiamo deciso di analizzare alcuni dei colori più usati e più in voga attualmente per le pareti soggiorno al fine di aiutarvi a capire quale può essere per voi la scelta migliore.

Colore bianco per  pareti soggiorni moderni e classici

Il bianco è sicuramente il colore più apprezzato per il soggiorno ma anche per altre stanze della casa, si tratta di una tonalità molto chiara, in diversi toni, che rende la stanza più grande e luminosa ma, essendo uno dei colori più usati, si può correre il rischio di essere scontati. Per questo è importante anche la tecnica di applicazione del colore, si può, ad esempio, optare per un’applicazione di stucco veneziano bianco per conferire alle pareti, e a tutto l’ambiente, un aspetto molto elegante.

È possibile accostarlo a colori più forti come rosso e arancio, o il ruggine, molto in voga, oppure, si possono usare degli accessori o complementi di arredo, preferendo mobilio con toni neutri o in legno chiaro, tende con tonalità dai colori brillanti o con fantasia, cuscini, pouf e cornici che risaltano.

Si possono anche usare tonalità come il tortora, il grigio, l’avorio e il beige per uno stile elegante.

Colore grigio per le pareti di soggiorni moderni e industrial

Il grigio è largamente impiegato per il soggiorno poiché si adatta facilmente con vari stili tra cui quello minimal, moderno e industriale, parliamo di un colore elegante in grado di fare la differenza nell’arredamento del soggiorno.

In questo caso bisogna scegliere colori come il beige e l’avorio per il pavimento e completi di arredo bianchi che danno luminosità; uno degli abbinamenti più usati è proprio il bianco e il grigio perché esalta gli elementi nella stanza e allo stesso tempo dona eleganza e rende tutto più chic, ma anche l’accostamento col nero risulta essere molto raffinato.

Color tortora per pareti di soggiorni classici e moderni

Se siete alla ricerca di un colore sobrio ed elegante per il vostro soggiorno, il tortora è una delle scelte migliori perché può essere abbinato con qualsiasi tonalità senza mai sfigurare.

Può essere usato per stanze in stile classico o moderno, i mobili classici devono essere marrone o beige, quelli moderni bianchi o neri, bisogna prestare attenzione alla scelta del pavimento, preferire il bianco, anche nel caso si scelta un parquet.

Essendo tantissimi i possibili abbinamenti con il colore tortora consigliamo di chiedere un parere a degli esperti di interior design che sapranno indicarvi le combinazioni migliori a seconda dello stile prescelto.

Colore verde per pareti di soggiorni moderni e in legno

Il verde è uno dei quei colori che più degli altri trasmettono tranquillità e che possono definirsi a metà strada tra colori caldi e freddi, per le pareti preferire una tonalità più tenue creando un contrasto con battiscopa bianchi. Un colore fresco ed arioso che può essere scelto in una delle sue tante tonalità.

Per illuminare la stanza scegliete tende moderne bianche o classiche, mentre per i complementi di arredo optate per temi floreali con foglie dai colori tenui e i mobili in legno con effetto naturale.

Colore rosa per pareti di soggiorni vintage e moderni

In netto contrasto con le tendenze colori pareti degli anni precedenti, che si basavano per lo più sui toni pastello, per il 2019 si prospetta l’arrivo in scena di una cromia per nulla convenzionale che si ama o che si odia: un rosa vivido e potente, una cromia perfetta per  ambienti di casa spenti e quindi bisognosi di una sferzata di energia, ideale  abbinata con materiali chiari e naturali come legno e pietra, e con arredi sobri e moderni e soprattutto con lo stile vintage.

Scegliete lo stile del vostro soggiorno e poi lasciatevi ispirare dal colore che meglio vi si abbina, senza mai perdere di vista quelle che sono le regole base.

 

Pin It
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.