Verde smeraldo

Verde Smeraldo: Pantone, Significato per Pareti e Arredamento

Il color verde smeraldo si presenta come la gradazione di verde più luminosa e brillante con una nota di blu. Il nome deriva ovviamente dalla celebre pietra preziosa omonima, lo smeraldo: chi non ricorda la magnificente parure di smeraldi e brillanti realizzata da Bulgari e donata da Richard Burton all’amata Liz Taylor durante le riprese di Cleopatra?

“Non c’è veramente alcun’altra pietra il cui colore dia gioia e refrigerio all’occhio come questa, poiché non esiste alcun verde più intenso del suo colore”, descriveva così invece lo smeraldo secoli e secoli prima Plinio il Vecchio. Come dargli torto?

Il verde smeraldo è una tonalità lussuosa e sofisticata, evoca relax ma anche mistero, fascino e nobiltà. Ispira serenità nell’animo ed armonia, ma anche rinascita spirituale. Nel Buddismo lo smeraldo viene considerato uno dei sette tesori rari ed è associato alla saggezza.

Verde Smeraldo: Pantone

Il verde smeraldo, noto anche come Emerald 17-5641 è stato decretato da Pantone colore dell’anno 2013. “Equilibrato, vivido, luminoso, sofisticato, positivo, armonioso, sfaccettato, elegante, rigenerante”, sono solo alcuni degli aggettivi usati dal celebre colosso statunitense che da cinquant’anni detta legge in materia di colori, condizionando non solo la moda, ma i gusti e le tendenze di qualsiasi azienda consumer-oriented. Si ritiene che questo colore influenzi la mente, favorendo la guarigione e il relax. Si tratta di un colore molto rilassante, nonostante sia così vivo e intenso.

È il colore della natura rigogliosa e florida (basti pensare alla foresta amazzonica o alle acque cristalline degli atolli polinesiani), il colore della vita che rinasce e si rinnova, sempre e comunque. Può essere anche una nuance associata alla giovinezza e alla bellezza. Si pensi alle pietre preziose note come smeraldi e la cui caratteristica principale è “la brillantezza unica”. La lucentezza di uno smeraldo è spesso descritta come “calda”, “setosa”, “penetrante” e le stesse identiche emozioni è in grado di darcele il color verde smeraldo indossato o usato sulle pareti di casa o nell’arredo.

Verde Smeraldo: significato

Il verde smeraldo è una nuance attraente e seducente, molto intensa e brillante, penetrante e coinvolgente.  Gli Antici Egizi amavano follemente questo colore e lo usavano ovunque, dai gioielli alle pitture parietali. Era per loro simbolo di fertilità, vita, fecondità, gioventù, rigenerazione. In epoca medievale e durante il cristianesimo questo colore veniva invece denigrato e bandito come “peccaminoso” e “diabolico” poiché era associato alla stregoneria e alla magia, alle streghe e alle creature demoniache (folletti, gnomi, fate, draghi, serpenti). La situazione cambiò solo con Papa Innocenzo III che riabilitò il verde smeraldo e lo scelse per i parametri sacri.

Oggi questo colore è associato sempre alle famose pietre preziose ed è considerata una nuance sofisticata, lussuosa, nobile, di classe e importante. Questo colore è anche associato alla natura florida e alle acque tropicali e quindi dona un’immediata sensazione di benessere, relax, calma e serenità interiore. 

Verde Smeraldo per pareti

Desideri dipingere le pareti di casa verde smeraldo e hai paura del risultato finale? Segui i nostri consigli di stile e non ti pentirai! Sinonimo di relax, benessere, calma e modernità: questa tonalità di verde è sicuramente bella da indossare, ma un po’ ardita per tinteggiare casa. C’è chi teme di usarlo per paura di rendere più bui e scuri gli ambienti, ma bastano le giuste accortezze per evitare questo spiacevole imprevisto.

Per valorizzare le pareti verde smeraldo l’ideale è il marmo, ma anche texture come il velluto per i divani o le tonalità cuoio e terra bruciata per l’arredo. In sala da pranzo è un’idea originale tinteggiare le pareti e abbinarci arredo in legno, meglio se chiaro. Il colore ideale per l’arredo resta comunque il bianco candido. Per chi vuole un tocco originale può optare per complementi d’arredo color oro o viola che fanno vibrare intensamente le pareti di questo colore.

Per la camera da letto può essere usato per le pareti perché è un colore rilassante e non stancante e, contrariamente a quanto si creda, concilia il sonno. L’ideale è scegliere poi un mobilio color panna o volendo anche nero. Anche per il bagno può essere un colore molto interessante ed affasciante da usare per le pareti in abbinamento a sanitari color bianco brillante.

Verde Smeraldo: arredamento

E se invece delle pareti volessimo usare il verde smeraldo per l’arredo di caso? Senza dubbio è un colore molto particolare, ma davvero bello e brillante. Può essere usato per un bel divano nella zona living, o in alternativa per complementi d’arredo in soggiorno come tende o cuscini o piccoli mobili o magari sedie o una lampada. Basta buon gusto e fantasia ed ovviamente non esagerare (il troppo storpia e stanca la vista).

Verde Smeraldo: abbinamenti

Al pari di colori come l’ottanio, il rosso rubino, il turchese e il porpora il verde smeraldo è una tonalità che può essere indossata da tutti indistintamente e difficilmente penalizza. Ma come abbinarlo? Può essere scelto l’abbinamento tono su tono, cambiando solo la texture o in alternativa solitamente viene abbinato con il nero per un connubio elegante e sofisticato o con il viola per un look originale e che punta a colpire e restare impresso. Un abbinamento alquanto inusuale ma dinamico e trendy è senza dubbio quello con il lilla.

Se pensiamo al cerchio cromatico, possiamo abbinare il verde smeraldo con colori vicini come giallo, indaco o blu o puntare, per esaltare al massimo questa tonalità, a colori diametralmente opposti come rosso, fucsia o persino arancione. Se alcuni accostamenti come verde smeraldo-rosso fa subito “effetto natalizio”, altri invece sono davvero glamour e modaioli come “verde smeraldo e fucsia”.

Per chi non vuole osare, ma ama follemente questa tinta così lussuosa e sofisticata, può optare per il tono su tono o abbinamenti classici come bianco, nero e tabacco. Infine questa tipologia di verde si sposa bene con colori metallici come oro, argento, bronzo e platino e queste tonalità possono essere scelte per gli accessori (borsa e gioielli) se si tratta di un outfit. Questo tipo di verde, contrariamente a quanto si pensa, non è un colore impegnativo ed adatto solo ad occasioni formali ed importanti come cene, eventi, serate galanti. Può essere usato ampiamente e in modo casual nella stagione estiva o in vacanza.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.