cucina moderna

Bianco e Nero arredamento: Idee Colore Pareti, Pavimento e Complementi

Arredare casa in bianco e nero significa dare importanza al colore delle pareti ma anche ai contrasti come con il legno o il grigio. In effetti, quando si pensa al bianco e nero (che sono un classico non solo del design), spesso si fa riferimento soltanto a questi due colori a contrasto. In realtà l’arredamento per l’ambiente può anche andare oltre questi soli due colori: vediamo quali sono i contrasti migliori e come arredare casa in bianco e nero senza strafare. L’arredamento di questo genere è in grado di conferire alla vostra casa un’atmosfera raffinata e chic. Due colori neutri, opposti tra loro che creano un contrasto che si presta benissimo ad ogni gioco di abbinamento: il verde delle piante o il  rosso di un complemento di arredo o il calore del legno. Ma dove possiamo applicare questo binomio perfetto? In realtà possiamo arredare in bianco e nero ogni ambiente della nostra casa: l’arredamento della casa con questi colori si può inserire in ogni stanza. L’importante è tenere sempre presente pavimento e pareti. (Vedi anche: legno bianco)

Arredare in bianco e nero: idee

Bianco e nero sono due colori decisamente neutri che occorre equamente bilanciare. Questo perchè la predominanza di una delle due tonalità sull’altra può modificare radicalmente la percezione dell’ambiente. Uno dei vantaggi di arredare in bianco e nero è la possibilità di giocare con altre diverse tonalità, inserendo, ad esempio, un unico elemento con un colore in netto contrasto: un cuscino rosso ad esempio. Vedi anche il catalogo dei colori di tendenza per il 2019. In generale, per arredare un ambiente in questo stile, bisogna far riferimento a determinati dettagli che non possiamo sottovalutare. In generale, quando si vuole realizzare un arredamento con questi due colori bisogna necessariamente valutare:

  • Colore delle pareti
  • Colore e contrasti del Pavimento
  • Complementi d’arredo
  • Per la cucina, soggiorno, bagno e camera da letto

Colore Pareti

Il colore delle pareti è molto importante da valutare quando si vuole arredare in bianco e nero. Le pareti bianche creano il primo contrasto con il pavimento nero. Il bianco può essere avorio, bianco perlato, o anche un grigio chiarissimo. Per un effetto ancora più chic si può optare per una tinteggiatura con stucco alla veneziana con tutti i vantaggi che offre. Questo dona un effetto marmoreo alle pareti, eleganza raffinata, riflesso della luce e anche una perfetta tenuta e resistenza all’umidità. Per chi invece preferisce colorare le pareti di nero, questo potrebbe rappresentare un ostacolo per quanto riguarda l’illuminazione generale dell’ambiente. Consigliamo, in questi casi, di optare per realizzare dei veri e propri contrasti con il colore nero, andando a dipingere solo alcune pareti della casa. C’è anche la possibilità di realizzare una parete lavagna di colore nero: ideale per i bambini o per un angolo della cucina dove poter scrivere appunti o ricette.

Il pavimento nero

Per arredare la vostra casa con questi due colori non è sufficiente acquistare i mobili di questo stile, occorre in primis capire se il tipo ed il colore del pavimento è adatto a questo tipo di arredo. Si parte proprio dalla base: dal pavimento che dovrebbe essere sempre di un colore più scuro delle pareti (ricordiamoci il mantra “il pavimento sostiene e le pareti delimitano”). Perfetto quindi per chi opta per un arredo bianco e nero, un pavimento nero o grigio scuro. Un pavimento nero è in grado di  regalare un tocco di stile e di eleganza alla casa, in particolare se abbinato a colori chiari delle pareti. Se non si preferisce proprio il nero come colore è possibile scegliere anche tonalità di grigio scure come, ad esempio, l’antracite. In commercio ci sono tantissime tipologie di pavimento dai colori scuri tendenti al nero: dal gres porcellanato al parquet grigio al prestigioso marmo di carrara, che si può trovare in nero con sfumature bianche o in bianco con sfumature nere. Questo tipo di pavimento con un arredo di questi due colori, rappresenterebbe la perfezione. Ancora il pavimento bianco e nero con piastrelle lucide in ceramica stile anni venti è l’ideale anche per chi ama lo stile vintage.

Il pavimento bianco e nero

Il pavimento bianco e nero è un evergreen che si può adattare a tutti gli ambienti e a tutti gli stili. Sono tantissime le combinazioni che si possono realizzare con questi due colori: dal pavimento a scacchi in marmo con posa diagonale o con posa dritta al pavimento con piastrelle in ceramica mini o maxi. Si può optare anche per i pavimenti in ceramica bianchi e neri con motivi floreali perfetti per lo stile liberty o pavimenti geometrici con effetti ottici per gli ambienti più contemporanei ai mosaici per i bagni. (Vedi anche: Parquet bianco)

I complementi d’arredo

Importantissimi sono i complementi di arredo per completare il vostro arredamento: tende moderne, cuscini, quadri ed oggetti che devono mantenersi in linea con il vostro stile. Per quel che concerne i quadri, sono bellissime le stampe d’autore alle pareti in grigio. Perfetti i tappeti con effetti geometrici, bellissime le porcellane bianche per gli ambienti classici o i cristalli e l’oggettistica in acciaio per la casa moderna. Ancora meglio i complementi in legno per gli stili più eclettici. Bianco e nero rappresentano la prova concreta che gli opposti si attraggono e che insieme sono perfetti.

Soggiorno in bianco e nero

Arredamento moderno bianco e nero casa

In commercio gli arredi con queste due tonalità in contrasto abbondano: a voi non resta che scegliere lo stile di arredo. Generalmente quando si pensa a questo classico binomio, si immagina un arredamento moderno e minimal. Ma è riduttivo pensare che questi due colori si adattino solo a questo stile perché in realtà si tratta di due colori che si sposano anche con altri stili. Basta pensare allo stile classico o come lo stile eclettico con i suoi mobili a metà tra il rustico ed il moderno (esempio Devina Nais).

  • Cucina in bianco e nero

Una cucina elegante e sobria è quella arredata con mobili in bianco e nero. Importantissimi per conferire totalmente lo stile che desideriamo sono gli altri abbinamenti: con l’acciaio conferiranno alla vostra cucina un aspetto moderno, un abbinamento col legno la trasformerà in un luogo caldo ed accogliente. In una cucina bianca è sufficiente un top nero abbinato al pavimento scuro per rendere l’ambiente chic. L’unico svantaggio di avere i mobili della cucina bianchi o troppo scuri è sicuramente legato alle pulizie.

  • Soggiorno in bianco e nero

Sono tantissimi gli elementi di arredo presenti in un soggiorno: divano, tavolo, sedie, porta tv etc. Bianco e nero in soggiorno potranno essere “spezzati” dal verde di una pianta, oppure dal legno di un tavolo, o ancora, dal grigio di un tappeto. L’importante è che il colore di “stacco” sia uno solo per non creare confusione e non spezzare l’armonia che il binomio vincente crea. Il bianco e nero in soggiorno è un evergreen sempre molto apprezzato, specie se si ama l’eleganza e la raffinatezza di questo abbinamento sempre di tendenza.

  • Bagno in bianco e nero

Il bagno moderno si presta alla perfezione ad un arredo in bianco e nero: i sanitari bianchi su delle piastrelle scure o su un pavimento a scacchiera di grande impatto estetico. Anche in questo ambiente della casa, questi due colori possono essere abbinati ad un tocco di colore per i complementi di arredo. O ancora per il bagno si può optare su arredi bianchi abbinati a rubinetteria nera del lavabo e della doccia ed a spugne (asciugamani) e tappeti neri.

  • Camera da letto in bianco e nero

Una camera da letto in bianco e nero è elegantissima, dove lenzuola in raso si abbinano a cuscini e complementi di arredo. Potete abbinare del grigio ai due colori per smorzare i toni. I due colori si adattano alla perfezione ad una camera da letto moderna ma anche classica. L’elemento importante da non sottovalutare è sempre quello di spezzare l’omogeneità dei due colori, andando ad inserire complementi d’arredo o tessuti di contrasto. Ad esempio i cuscini color carta da zucchero o corallo possono trasformare completamente l’impatto emozionale dell’ambiente in cui entriamo.

Vedi anche Wikipedia

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.