Color magnolia

Color Magnolia: come ottenerlo, codici per pareti e arredamento

Il color magnolia è una nuance particolare di cui probabilmente non hai mai sentito parlato. Questo colore deriva il suo nome direttamente dalla natura e più precisamente dal profumatissimo fiore di magnolia. Esistente in diverse sfumature di colore, la magnolia è solitamente descritta come un fiore di una tonalità crema seducente e raffinata. Benché il color magnolia sia apparso solo nel 1880, la pianta a cui si ispira ha origini antichissime: numerosi studi scientifici e testimonianze fossili fanno risalire la magnolia a 95 milioni di anni fa.

Il nome sarebbe un omaggio al botanico francese Pierre Magnol, direttore del Giardino Botanico di Montpellier nel 17esimo secolo. Di magnolia esistono 80 varietà, provenienti in particolare dall’Asia e dal Nord America. Nel linguaggio dei fiori, simboleggia il pudore, la perseveranza, la dignità e la bellezza innocente. Non a caso i monaci buddisti sin dal 600 a.C. coltivavano intorno ai loro templi fiori di magnolia come simbolo di purezza. Tante sono le leggende nate intorno a questo misterioso fiore. In Giappone, secondo le credenze popolari, non bisognerebbe mai addormentarsi sotto un albero di magnolia perché l’intenso e prolungato profumo dei suoi fiori sarebbe letale. In realtà questa pianta ha proprietà curative importanti: l’olio estratto dalla corteccia è usato per maschere di bellezza, come antinfiammatorio e per regolare il battito cardiaco.

Fatta questa interessante premessa, vediamo ora come usare questo trendy colore naturale per arredare casa e valorizzare gli ambienti domestici. 

Cos’è il color magnolia 

Il color magnolia si ispira direttamente al colore del fiore della magnolia, in particolare a quella varietà di color crema elegante e raffinata. Non bisogna cadere in confusione poiché la magnolia come specie floreale ha tantissime varietà di colore, dal bianco al rosa, dal viola al porpora. Nel design e nel mondo della moda come color magnolia identifichiamo un colore tenue chiaro naturale a metà strada tra bianco e crema.

Molto più luminoso del bianco, ma anche più caldo e meno spento del color crema. Per la casa, ma anche nel guardaroba il magnolia è un colore vincente, adatto in qualsiasi stagione e perfetto in abbinamento tono su tono con colori della stessa palette di neutri (beige, tortora, bianco) o con tinte forti in contrasto come oro, arancione, verde, blu, grigio scuro e marrone. 

Come ottenere il color magnolia

Per avere il colore magnolia secondo il codice RGB è necessario mescolare i tre colori primari nel seguente modo:

  • rosso 97,25%
  • verde 95,69%
  • blu 100% 

Codici pantone e RGB color magnolia

Per non sbagliare colore al momento della scelta il nostro consiglio è di affidarti al codice Pantone o al codice RGB come riferimento da dare al pittore e all’architetto d’interni. Il color magnolia ha il codice di riferimento RGB 243  244 219 e il codice Pantone pale pink 7499 C. Nella palette dei colori Pantone è possibile trovare molte altre tonalità simili o vicine al Magnolia come il soft pink 12-1209 o Afterglow 11-0510 o ancora il 12-0804.

Color magnolia per pareti

I colori tenui e naturali sono da sempre un must have per tinteggiare le pareti di casa. Essendo il magnolia un colore neutro risulta davvero semplice da utilizzare per le pareti di qualsiasi ambiente domestico e si presta benissimo ai più svariati abbinamenti. Rispetto al bianco, questa tonalità è molto più calda e luminosa e quindi di conseguenza rende l’ambiente ancor più accogliente. Può essere usato per tinteggiare le pareti e il soffitto del soggiorno specie se l’arredo è in stile rustico o country poiché il magnolia si abbina bene con il legno sia chiaro che scuro.

Non essendo una tonalità fredda, ma calda questo colore può essere usato anche per le pareti di spazi angusti o di piccole dimensioni (come corridoio o ingresso) poiché conferiscono loro una certa luminosità ed accoglienza. Il magnolia è perfetto anche da usare per il bagno se si vuole dare a questa stanza una vena romantica e sognante, magari in  abbinamento ad un arredo in stile shabby in toni tenui come rosa antico, azzurro cielo o sabbia. Per la cucina il color magnolia è perfetto con arredo bianco e parquet. E per la zona notte? In camera da letto, il luogo del relax e del benessere notturno, il magnolia è una tinta appetibile per le pareti poiché rilassante e piacevole alla vista: perfetto il contrasto tra parquet grigio e pareti magnolia. 

In linea di massima il magnolia come tinta per le pareti è facilissima da usare poiché si sposa bene sia con sfumature tenui quali come bianco, polvere, cipria, rosa antico, sabbia, sia con colori forti in contrasto come oro, nero, petrolio, verde e argento. Questa nuance può essere usata per tinteggiare qualsiasi ambiente domestico, ma anche per uffici e home office. E tu per quale ambiente hai deciso di utilizzare questo favoloso colore naturale e super trendy? 

Color magnolia arredamento

Usare il color magnolia per l’arredo di casa è sempre una scelta vincente. Essendo una nuance calda e luminosa è perfetta per il mobilio della cucina, ma anche del soggiorno o della zona living. Il nostro consiglio è di scegliere per i complementi d’arredo tonalità particolari in contrasto (come pavone, verde, petrolio, blu Niagara, oro, nero nonché tutte le sfumature di grigio) per non rendere l’ambiente particolarmente monotono. 

Per chi ama lo stile country o lo stile shabby chic non può rinunciare ad avere nella propria palette colori anche il magnolia. 

Essendo una tinta luminosa e rilassante, può essere anche usata per l’arredo di un ufficio o un home office, magari con tocchi di grigio scuro nei complementi d’arredo come lampade, sedie, divanetto e quadri. 

Se hai dubbi o sei in cerca di ispirazioni per dare un nuovo look alla tua casa puoi sempre consultare Pinterest o affidarti a un professionista di interior design per non sbagliare abbinamenti e scelte d’arredo. In linea generale non aver paura di osare anche accostamenti insoliti come il magnolia e il colore dell’anno 2022 very peri :resterai stupito dai meravigliosi risultati che scaturiscono da abbinamenti azzardati e non consueti. Molto bello e interessante è anche l’abbinamento magnolia e rame con tocchi di arancione e marrone per un soggiorno in stile etnico. 

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.